Aggiornamento Contributo Fotovoltaico 40% Regione Friuli – Venezia – Giulia

Prima di fare breve aggiornamento sul bando della regione Friuli – Venezia – Giulia per impianti fotovoltaici e batterie di accumulo, facciamo una piccola ricapitolazione su questo interessante contributo fotovoltaico 40%.

◉ In cosa consiste l’incentivo 40% per fotovoltaico e accumulo?

In un contributo a fondo perduto del 40%, da 100 milioni di euro. Come ben sai, si è partiti a febbraio e questo bando è retroattivo per impianti eseguiti dal primo di novembre 2022 al 15 di novembre 2023.

Molte persone, però, si chiedono: “Ma come faccio a essere certo di accedere e riuscire ad ottenere questo bonus 40%? Non è che rischio, poi, di trovare il bando chiuso?”. Perché sapete che si accede al bando una volta che il lavoro è stato eseguito.

Quindi, è fondamentale caricare sul portale predisposto i documenti necessari alla fine della realizzazione dell’impianto e questo comporta che il lavoro sia stato eseguito, ci sia dichiarazione di conformità e l’impianto sia stato pagato.

◉ Per questo motivo, la regione ha aggiunto una voce relativa all’uso dei fondi.

All’interno del sito Friuli Venezia Giulia, dalla pagina relativa al bando fotovoltaico e batterie troviamo il campo “Dotazione finanziaria residua” (in fondo troverai il link). Cliccandoci su, si apre una schermata con la disponibilità finanziaria residua e le altre informazioni rispetto al bando. Essendo un PDF, non è aggiornato in tempo reale. Ma abbiamo chiamato proprio ieri in Regione e ci hanno confermato che lo aggiornano man mano che i dati cambiano sensibilmente.

Come puoi vedere, sono stati usati poco più del 3% dei fondi, perché ci sono ancora 96 milioni 800 mila dei 100 milioni disponibili.

Anche sommando tutte le pratiche in istruttoria non si passa il 20% del valore. Inoltre, la richiesta dedicata alle batterie di accumulo è nettamente maggiore rispetto alla parte fotovoltaica.

Quindi, l’incentivo è ancora in maggior parte disponibile.

◉ Quali considerazioni possiamo fare sul Bonus Fotovoltaico 40%, alla luce di questo?

Beh, intanto ringraziamo la regione. Abbiamo fatto una telefonata ieri per capire di cosa si trattava e ci hanno segnalato che in realtà i contributi sono stati usati veramente poco.

Ma cosa vuol dire usati poco?

Perché in realtà le richieste sono state tantissime e vuol dire che le pratiche caricate sono ancora poche perché la forza lavoro che può realizzare impianti in Friuli Venezia Giulia non è così numerosa per soddisfare le esigenze.

Ciò si collega un po’ all’installazione stessa e alle tempistiche, un po’ anche alla reperibilità dei materiali. Noi credevamo che entro luglio i fondi si sarebbero esauriti.

Infatti, ci eravamo strutturati in maniera tale da finire tutti i lavori entro giugno. Invece, visto l’andamento, ci sentiamo di dire che molto probabilmente il bando andrà avanti fino a novembre perché i fondi faranno fatica a esaurirsi.

◉ Questo però cosa significa per TE, se vuoi installare un impianto fotovoltaico nel 2023?

Che chi ha intenzione di fare l’impianto (e/o integrare un sistema di accumulo) è ancora in tempo di farlo.

Però il tempo non è tantissimo perché novembre non è così distante rispetto a chi ha una programmazione, soprattutto per reperire i materiali. Ci siamo accorti che ovviamente aumentando la richiesta, se prima c’erano materiali anche disponibili a magazzino, adesso è già più difficile trovarne, soprattutto per quanto riguarda le batterie di accumulo.

Perché, se esamini i dati messi a disposizione della Regione Friuli – Venezia – Giulia sul Bando Fotovoltaico, ci sono più kilowatt installati di batterie di accumulo rispetto ad impianti fotovoltaici.

Questo è normale, perché ci sono tanti che hanno già l’impianto fotovoltaico e stanno installando solo gli accumulatori. Anche noi abbiamo avuto molte richieste per le batterie di accumulo.

Infatti, avevamo messo da parte qualche batteria in più rispetto agli impianti fotovoltaici. Però, ci siamo resi conto che c’è grande richiesta a questo riguardo.

◉ Quindi il nostro consiglio per chi vuole installare un impianto fotovoltaico qual è?

Ovviamente, sempre senza avere fretta perché su queste cose bisogna fare un ragionamento serio, sia tecnico che economico e affidarsi sempre a persone di competenza. Però, se le aziende vi garantiscono da un punto di vista tecnico un giusto protocollo di lavoro e da un punto di vista realizzativo, dei tempi certi, potete con certezza accedere al contributo.

◉ Se possiamo esservi utili a riguardo, compilate l’autoanalisi 👉 https://ilsoleintasca.it/autoanalisi-il-sole-in-tasca/

E vediamo se noi del Fotovoltaico a Ciclo Combinato possiamo aiutarvi a realizzare il giusto impianto nella vostra abitazione sfruttando questo incredibile contributo a fondo perduto della regione FVG.

┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄

🎥 *Video sul Bando Fotovoltaico del Friuli:*

https://youtube.com/shorts/0ItLuX95Cag https://youtu.be/0xDIbVkIvRM https://youtube.com/shorts/gbZO2HgF43E

💡 *Link Utili*:

PAGINA DEDICATA AL BONUS: https://ilsoleintasca.it/bonus-fotovoltaico-friuli-venezia-giulia/

AUTOANALISI: https://ilsoleintasca.it/autoanalisi-il-sole-in-tasca/

PDF DOTAZIONE FINANZIARIA RESIDUA: shorturl.at/bmuyS ┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄┄

A prestissimo,

Il Sole in Tasca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta Su Whatsapp