IL COSTO ENERGETICO IMPAZZISCE   
   INVESTI SU CIÒ CHE PUOI CONTROLLARE   

Indice degli argomenti

  1. Il Costo ENERGETICO fa PAURA, figurati: Pandemia – Guerra – Inflazione!
  2. Transizione Energetica:  “Catastrofe e/o Opportunità”.  Dove vuoi trovarti? 
  3. Il Fotovoltaico Classico “Copia e Incolla” è un investimento sicuro e sotto controllo?
  4. Il Fotovoltaico a Ciclo Combinato: l’abito creato su misura per te. Complesso sì, ma funzionale!
  5. BONUS: I Tuoi 5 alleati 

“Se ti togli il denaro dalle tasche e lo metti nella tua testa, la tua testa riempirà di nuovo le tue tasche.” BENJAMIN FRANKLIN

“L’ investimento deve essere razionale. Se non lo capite, non lo fate.”WARREN BUFFETT

1. Il Costo Energetico fa PAURA, figurati Pandemia – Guerra – Inflazione !

Semplice, quanto banale. 

Il costo Energetico fa parecchia paura a tutti (inclusi me e te) per una regola molto intuitiva:

Tutti abbiamo timore di ciò che non possiamo controllare”

Tu ed io, come essere viventi, abbiamo il desiderio innato di controllare le situazioni attorno a noi, a prescindere dal nostro grado di consapevolezza.

Prova a riflettere: Ti sentiresti tranquillo seduto come passeggero in una moto da corsa a 300 km/h, senza conoscere il conducente?

Molti si sentono impauriti e impotenti quando a guidare la moto sono i Mercati (pensa al Tft, il mercato di riferimento del Gas naturale e ai picchi che sta toccando). E tu? 

Per questo, anche in presenza di “Guru dell’alta Economia”, pronti ad offrirti rassicurazioni e previsioni di tranquillità (nei giornali, post, interviste ecc….) la sensazione che molti provano è l’assenza di controllo (pensa ai rivolgimenti che  stanno accadendo proprio in questi giorni nel mondo).

“Pandemia-Guerra-Inflazione”: altri mostri fuori controllo 

Solo menzionare queste tre disgrazie mi fa venir voglia di smettere di scriverti e di rifletterci assieme; purtroppo, però, questa è la nuda e cruda realtà degli anni che stiamo vivendo.

E che anni di “merda” sono stati questi ultimi quasi 3 anni, per non parlare di quello che potrebbe riservarci il prossimo futuro. 

Non è per fare il pessimista, stiamo ragionando assieme con il principio di realtà.

“Come definiresti il periodo degli ultimi quasi 3 anni, se non un periodo di merda?”

Inutile ripercorrere gli anni drammatici della pandemia, chiusi in casa e con i visi nascosti dalle mascherine.  O riflettere su come le notizie drammatiche, trasmesse dai media nel corso della pandemia, abbiano poi lasciato il posto a incessanti aggiornamenti sulla Guerra in Ucraina (spero vivamente tutto si risolva presto, anche se…).

Come se non bastassero queste due “sfighe planetarie”, ci si mette di mezzo anche l’inflazione che si sta già trasformando in super inflazione.

Benzina, Gas e Gasolio alle stelle, generi alimentari sempre più costosi,  bollette del gas e dell’energia elettrica più che QUADRUPLICATE , aziende in forte crisi.

Tutti preannunciano quest’ autunno come l’autunno più drammatico degli ultimi anni. Inutile ripetere le notizie tragiche che giornalmente rimbalzano dai social ai Tg, le notizie di oggi ad esempio sono*:

  • Caro Bollette, rivolta delle aziende del Nord 
  • L’Olanda tiene in scacco tutta l’Europa mentre fa affari con il caro bollette 
  • La Quotazione del gas si attesta a 257 Euro 

*E pensa, questi tre titoli sono solo riferiti ad una testata giornalistica, ma di queste notizie ormai ne è pieno il Mondo della comunicazione 

Insomma, non so quanti anni tu abbia, ma io ne ho quasi 45 e non ho ricordo un periodo tanto preoccupante come quello odierno. 

Perciò, è lecito chiederci :

“Cosa si stanno mangiando Pandemia, Guerra e inflazione?”

Non ho idea cosa questi 3 mostri stiano mangiando a te e alla tua famiglia, ma nel mio caso:

  • Stanno divorando la mia tranquillità economica e familiare 
  • Stanno  offuscando la mia visione di un futuro sereno
  • Hanno ridotto la mia socialità 
  • Stanno dissipando i miei risparmi familiari, tanto sudati 

Basta!!! Fermiamoci qui, altrimenti mi sparo su un ginocchio, cercando un momento di evasione da queste riflessioni da fine del Mondo in stile “Armageddon”.

E in tutto questo casino, quale può essere il posto Tuo, il mio posto, il posto della tua famiglia? Cosa puoi fare per limitare i danni di questa serie di eventi imprevedibili ed epocali? 

P.S. Ti consiglio di proseguire la lettura ma, se non ami leggere e vuoi capire se possiedi le basi per ottenere la migliore soluzione per  te, evitando la catastrofe degli aumenti in bolletta, e andare verso la tua indipendenza energetica 

 

clicca qui sotto e inizia il percorso

VOGLIO FARE L’AUTOANALISI ENERGETICA

2. Transizione Energetica: “Catastrofe e/o Opportunità”.
Dove vuoi trovarti?

Hai mai sentito l’espressione: “Transizione energetica?” 

“La transizione energetica è il passaggio dall’utilizzo fonti energetiche non rinnovabili a fonti rinnovabili e fa parte della più estesa transizione verso economie sostenibili attraverso l’uso di energie rinnovabili, l’adozione di tecniche di risparmio energetico e di sviluppo sostenibile” Fonte: Wikipedia

E se il primo passo è aver capito (o ricordato) cosa sia la Transizione Energetica,

il secondo passo è aver chiaro in mente (anche nella tua mente) con quale rapidità si sta evolvendo il nostro Mondo grazie, o per causa,  della Transizione Energetica.

Non c’è moltro da dire, il Mondo sta cambiando.

Ed è necessario correre veloci verso l’energia pulita, da fonti rinnovabili, poiché non farlo metterebbe a rischio il futuro dei miei e dei tuoi figli.

Riassumiamo i principali cambiamenti messi in atto da questa Transizione Energetica:

    • Entro il 2035: Stop alla produzione di automobili con motori classici
    • Entro il 2029: Sostituzione generatori obsoleti e installazione di Caldaie autonome a gas (vedi piano RePowerEu)
    • Forte spinta verso l’efficientamento energetico degli edifici (vedi incentivi come Superbonus ed Ecobonus 50% e 65%)
    • Idrogeno: Si parla sempre di più di idrogeno, sia per applicazioni civili che industriali 
    • Si prospetta sempre di più l’idea che ogni abitazione debba diventare il più autonoma possibile, dal punto di vista Energetico ed Elettrico 

Anche in questo caso, ho voluto condividere con Te alcuni dei principali cambiamenti “epocali” in atto e, ribadisco, che non si tratta di  semplici idee o proposte. 

Si tratta di programmi in fase di implementazione. Capire questo,  fa tutta la differenza del Mondo.

“Tu e la tua famiglia state per essere investiti da questi cambiamenti già in ATTO

Lo so, ogni tanto mi scappano dei termini forti, ma sento l’esigenza di essere chiaro, perché voglio che tu sia consapevole di quello che ti sta capitando.

La consapevolezza e la chiarezza sono due caratteristiche che reputo fondamentali e che possono fare la differenza, per te e la tua famiglia, tra una Catastrofe e un’Opportunità.

La differenza tra essere travolto da una catastrofe o cavalcare un’opportunità sta proprio nella consapevolezza e nella chiarezza. Perciò, vorrei offrirti un supporto affinché Tu e la tua famiglia possiate cavalcare l’opportunità, senza esserne travolti.

Spetta solo a te decidere questo. Nessun altro può farlo al posto tuo e il tempo in questo momento non è di certo il tuo miglior alleato.

3. Il Fotovoltaico Classico “copia e incolla” è un investimento sicuro e sotto controllo ?

Il tempo non è dalla tua parte.

Ogni minuto passato è un minuto perso, non tornerà mai più a farci visita; 

e le opportunità sono volatili come il mercato azionario.

É arrivato per te il tempo di capire come  investire correttamente i tuoi soldi, cavalcando la Transizione Energetica, limitando o azzerando i rischi.

Prima di proseguire, tieni a mente questi 5 principi:

    1. Voglio investire correttamente i miei soldi
    2. Voglio avere Consapevolezza e Chiarezza
    3. Voglio limitare o azzerare i rischi del mio investimento
    4. Voglio essere indipendente Energeticamente
    5. Mi Voglio sentire LIBERO dagli aumenti assurdi delle bollete 

 

“Il Fotovoltaico copia e incolla è sempre il miglior investimento per la famiglia?”

La risposta è NO. Lo ripeto, NO.

Non farti fregare da chi ti dice il contrario.

Il fotovoltaico è uno dei componenti fondamentali per la tua Transizione Energetica, ma non sempre è la scelta migliore col metodo “copia e incolla”.

Fatti un piacere: sii chiaro con te stesso rispetto a questo aspetto. 

Non credere ai classici venditori rampanti che vorrebbero propinarti il prodotto miracoloso copia e incolla (venditori generalisti e d’assalto, aziende commerciali, distributori in cerca di svuotare il magazzino, installatori generalisti e improvvisati etc.)

Per chiarirti qualsiasi dubbio, alla fine troverai un modello di Autoanalisi Energetica – più avanti ti spiego di che si tratta.

“Il fotovoltaico COPIA E INCOLLA, da solo, è la soluzione al mio problema?”

Nel rispondere a questa domanda, confido che tu acquisisca maggiore Consapevolezza e possa comprendere quali sono i limiti pratici del fotovoltaico, se installato da solo. 

    • Il Fotovoltaico produce tanto/troppo nel periodo giornaliero estivo 
    • Il Fotovoltaico produce poco nel periodo invernale (dove ne ho maggior bisogno)
    • Di notte, e nelle giornate piovose, l’autoproduzione del fotovoltaico è pressoché nulla
    • L’energia prodotta in eccesso ed immessa in rete ti viene pagata poco 
    • Nell’ottica della Transizione Energetica il solo Fotovoltaico non è abbastanza efficiente
    • Nel prossimo futuro, quando avremmo quasi tutti un’auto elettrica, questa soluzione ti limiterà
    • L’energia elettrica per produrre acs e riscaldamento con il fotovoltaico è insufficiente

“E che dire delle batterie di accumulo? Lo sapevi che, in molti casi, le proposte fatte sono a dir poco innammortizzabili?”

Ora, fermati. Visualizzati nel futuro e fatti queste domande: 

“Come posso ricaricare in casa la mia auto elettrica, se non ho energia rinnovabile a sufficienza per farlo?” 

“Penso di ricaricarla spesso con l’energia della rete a costi sempre variabili, su cui non ho controllo?”

Come posso tenere sotto controllo i consumi energetici della mia casa, se il fotovoltaico è la mia unica fonte rinnovabile, per di più fuori dal mio controllo?”

”Sono consapevole che mantenere la gestione energetica della mia casa (riscaldamento – acqua calda sanitaria – energia elettrica) avrà costi sempre maggiori?” 

 

“MA ALLORA, QUALE PUÒ ESSERE LA SOLUZIONE  MIGLIORE  PER ME? 

NEL DUBBIO NON FACCIO NULLA? ”

Immagino che possa sorgerti spontanea questa riflessione e, se posso essere sincero, piuttosto di fare una scelta inconsapevole, solo per emulare il tuo vicino, magari affidantoti a un venditore senza scrupoli, la risposta è: Sì…piuttosto non fare nulla!

Almeno, in questo modo, eviterai di fare una scelta  non consapevole, che ti procurerebbe dei problemi che altri già vivono: 

    1. Buttare via i tuoi soldi (i tuoi sudati risparmi) 
    2. Sottoscrivere un finanziamento decennale inammortizzabile 
    3. Avere un impianto inadeguato per le tue esigenze e aspettative 
    4. Spendere altri soldi per assistenze o revisioni del tuo impianto 
    5. Continuare a dover pagare bollette esorbitanti, senza un reale miglioramento del comfort 


Vuoi questa Realtà per te e la tua famiglia? A meno che tu non sia masochista, immagino proprio di NO. E allora, cosa puoi fare?

4. Il “Fotovoltaico a Ciclo Combinato”: l’abito creato su misura per te. 

Complesso sì, ma funzionale!

Ti parlo di abito su misura. Perchè?

Non è forse vero che la tua casa è unica e non è uguale a quella del tuo vicino, amico, suocera, mamma etc….Per non parlare del tuo nucleo familiare, composto da persone e abitudini sempre uniche e diverse.

E allora perchè tutte le aziende commerciali, con i loro venditori pagati a provvigione, tutti gli installatori generalisti e i rivenditori di materiale elettrico ti trattano esattamente come se il tuo caso fosse uguale a tutti gli altri e viceversa ? Pensaci bene.

Perchè hanno sempre pronta la stessa soluzione tecnica per tutti, come fosse una portentosa cura “copia e incolla”? 

La prossima volta che ti trovi in una situazione simile, chiedi a chi hai davanti perchè ti tratta in questo modo. Chiediglielo senza farti scrupoli, visto che gli altri non se li fanno per te 

Mi batto da anni su questo principio:  

HAI IL DIRITTO ALLA TUA MIGLIORE SOLUZIONE, NON UN COPIA E INCOLLA. 

P.S. Ti consiglio di proseguire la lettura ma, se non ami leggere e vuoi verificare subito quale sia la migliore soluzione per  te, evitando la catastrofe degli aumenti in bolletta, e andare verso la tua indipendenza energetica 

 

clicca qui sotto e inizia il percorso

VOGLIO FARE L’AUTOANALISI ENERGETICA

Non hai idea (o forse sì) di quante famiglie abbia danneggiato il meccanismo copia e incolla.

Il sistema di lavoro “Fotovoltaico a Ciclo Combinato” spazza via il metodo copia e incolla 

Per aiutarti, ho creato il sistema di lavoro denominato: “Fotovoltaico a Ciclo Combinato”

Questo sistema di lavoro si basa Unicamente su di Te, la tua casa e le abitudini della tua Famiglia.

Non voglio prenderti in giro. L’unico modo per trovare la migliore soluzione per te è quella di esaminare la tua situazione attuale, anche attraverso più sopralluoghi tecinci che ci aiutino a creare l’abito su misura per te e la tua famiglia.

Non ci sono scorciatoie miracolose (sempre che tu voglia dormire sereno, sapendo di avere fatto la scelta più sensata per il tuo portafoglio, la famiglia e l’ambiente).

Da qui il nome del sistema di lavoro “Fotovoltaico a Ciclo Combinato”. Un sistema creato, studiato e collaudato per individuare la migliore soluzione per te, che sia performante ed efficiente nel risparmio energetico.

Magari, pensi non sia il momento giusto per rendersi il più indipendente possibile dal caro bolletta e dagli aumenti esorbitanti della gestione energetica della tua casa? 

Se è così, lascia che ti parli di Marco, un mio amico.

Il mio amico Marco, lo conosci?

Sono sicuro tu non lo conosca Marco, o forse si se conosci me.  

Marco è un ottimo amico, sempre pronto nel caso di bisogno e super affidabile. 

Generoso, ma a volte anche un pò stronzo, d’altronde la perfezione non esiste.

Marco ha un solo limite: LA TECNOLOGIA. Non tanto nell’uso, quanto nella procrastinazione (anche se devo ammettere non sia l’utilizzatore seriale di tecnologia ). Ora mi spiego meglio:

Devi sapere che Marco ha un PC della “preistoria”. E sai perchè non lo cambia? 

Perchè è sempre in attesa di una tecnologia migliore. 

Nella sua testa bacata (mi piace insultarlo quando tocchiamo questo tema ) la tecnologia è sempre in miglioramento. 

E allora, perchè spendere soldi ora in un dispositivo che sarà sorpassato tra 2 mesi? 

Secondo te il ragionamento fila? 

Certo che fila, non fa una piega; ma quanta fatica deve fare Marco per inviare una mail, fare un aggiornamento o semplicemente navigare in internet, o guardarsi un film in streaming? 

Capisci il senso?

Marco rinuncia ORA a delle comodità e, nel frattempo, il tempo passa

Se questo principio è valido per una sciocchezza come questa,  è ancor più importante quando si tratta di scegliere (o meno) di migliorare la tua qualità di vita, abbattendo il costo delle fastidiose bollette.

Se la pensi come Marco, lascia perdere e non compilare il Modulo di Autoanalisi Energetica. 

Se invece hai capito l’importanza del momento in cui stai vivendo e della possibilità di avere un sistema creato su misura per Te, ottenedo questi vantaggi:

    • Diventare il più indipendente possibile a livello Energetico 
    • Aumentare il comfort della tua casa, per Te e la tua Famiglia 
    • Cavalcare la Transizione Energetica 
    • Avere un abito su misura solo per Te 
    • Sfruttare gli altissimi  Contributi attuali, mai visti nel campo Energetico 
    • Abbassare le bollette di casa al punto da non aver l’ansia da bolletta 

Allora prenditi 4 minuti. Per cosa?

“4 Minuti per lAutonalisi che ti salva la Vita”

Questi possono essere i 4 minuti più profittevoli, perchè hai a disposizione uno strumento che ti permetterà di avere la conoscenza necessaria, senza cadere nella trappola del metodo copia e incolla.

Ecco cosa fare in 3 mosse :

    1. Clicca sul pulsante :”Voglio fare L’Autoanalisi Energetica”
    2. Compila il modulo dell’Autoanalisi Energetica”
    3. Invia il modulo 

E poi, cosa devi aspettarti?

    • Esaminerò la tua Autoanalisi Energetica e capirò se hai le caratteristiche basilari per proseguire con le fasi successive del protocollo 
    • Esito Negativo (se non hai le caratteristiche): ti informerò spiegandoti le motivazioni 

Esito Positivo: ti chiamo e iniziamo il protocollo con la prima visita tecnica, per assicurarci di trovare la soluzione ideale per te

VOGLIO FARE L’AUTOANALISI ENERGETICA

5. BONUS: I Tuoi 5 alleati

Due parole sui tuoi possibili 5 alleati (sperando tu non legga troppo tardi questo trattato). 

Se hai visto gli ultimi due Film degli “Avengers”, ti sarà chiara l’importanza che hanno avuto gli 

alleati (Avengers e non solo) nella distruzione del diabolico piano di “Thanos”, per dimezzare la popolazione dell’intero Universo. 

Se non sei un appassionato del genere, allora il detto “l’unione fa la forza” ti sarà altrettanto familiare.

Ecco i tuoi 5 alleati in questo preciso momento*

(ATTENZIONE, LEGGI LA NOTA) 

    • Ecobonus 50% e/o 65%, in forma di sconto in fattura o detrazione fiscale 10 anni 
    • Tecnologia Innovativa Performante Collaudata 
    • Controllo totale del Fotovoltaico a Ciclo Combinato 
    • Partner Specializzati e non Generalisti 
    • Studio personalizzato e diversificabile in base alle Tue esigenze 

Questo trattato ha lo scopo di fornirti la Chiarezza e la Consapevolezza necessarie affinchè tu anticipi il cambiamento e non lo subisca. 

Anche in materia di contributi, non sempre è conveniente lo sconto in fattura. Così come non sempre è conveniente il recupero diretto dell’Ecobonus in 10 anni.

Va sempre eseguito uno studio preciso e su misura. 

Il primo passo per ottenere  quesro studio è cliccare il bottone e accedere all’Autoanalisi Energetica.

VOGLIO FARE L’AUTOANALISI ENERGETICA

 

E’ stato un piacere fornirti questo materiale e queste riflessioni, Ora tocca a te decidere per il tuo presente e futuro. 

 

* ATTENZIONE: 
Questi alleati potrebbero subire variazioni in qualsiasi momenro. 
In questo preciso periodo, hai a disposizione questi alleati. 
Domani, queste informazioni potrebbero essere in parte o totalmente variate.