Installazione Seconda Pompa di Calore Aria Acqua | Impianto Fotovoltaico a Ciclo Combinato

Ciao!

Oggi il Sole in Tasca ti presenta un video davvero speciale, che speriamo possa andare anche oltre gli aspetti tecnici. Vogliamo mostrarti la bellezza della casa di Gianfranco, situata a Collalto, un luogo fantastico nelle colline di Susegana, in provincia di Treviso.

Qui, nel corso dell’ultimo anno, Gianfranco ha deciso di rendere la sua casa ancora più confortevole e sostenibile.

Un anno fa, infatti, Gianfranco ha installato una pompa di calore aria acqua professionale, grazie alla quale ha potuto gestire in maniera efficiente la climatizzazione della sua villa. E oggi, siamo qui per mostrarti la seconda pompa di calore aria acqua professionale che abbiamo installato per gestire un altro appartamento accanto alla sua villa.

Prima di tutto, vorrei ringraziare Gianfranco per averci permesso di girare questo video nella sua bellissima casa. Ma ora entriamo nel vivo della questione.

Da dove siamo partiti? L’anno scorso, abbiamo sostituito un vecchio impianto di pompa di calore con una nuova e abbiamo utilizzato le vecchie tubature per collegare la nuova pompa di calore aria acqua, che funziona da oltre un anno, apportando le modifiche necessarie per rendere l’impianto efficiente e funzionale. In realtà, l’appartamento che abbiamo appena completato non era originariamente separato dalla villa di Gianfranco, ma ha deciso di renderlo indipendente.

Quindi, abbiamo dovuto modificare e collegare nuovamente le tubature per garantire un funzionamento separato. È stato un lavoro complesso, ma siamo riusciti a completarlo con successo grazie al protocollo a ciclo combinato.

Ora, vorrei spiegarti in cosa differiscono le due unità esterne delle pompe di calore. La differenza principale è nella potenza, poiché l’appartamento più piccolo richiede una potenza inferiore. Per questo, abbiamo scelto un modello che si adatta perfettamente alle esigenze dell’abitazione di Gianfranco e della sua famiglia e che mantiene un’estetica uniforme.

Per quanto riguarda l’installazione, abbiamo collegato i tubi dell’Unità esterna e installato una valvola a tre vie e un defangatore, isolando i tubi del riscaldamento e il lavoro è stato completato. È importante sottolineare che entrambi gli impianti, quello installato l’anno scorso e quello appena completato, hanno beneficiato della formula sconto in fattura ed entrambe le pompe di calore Adapt della Kronoterm sono alimentate anche dall’energia prodotta dal sistema fotovoltaico presente sulla villa.

Desideri anche tu intraprendere questo percorso verso la tua indipendenza energetica, come Gianfranco? O vuoi migliorare la resa del tuo impianto fotovoltaico già installato?

La prima cosa da fare è essere consapevole: perché prima di investire su una riqualificazione energetica della tua abitazione, TU hai il DIRITTO di informarti e prendere consapevolezza di tutte le formule possibili a tua disposizione.

E proprio per questo motivo, noi del Sole in Tasca abbiamo deciso di offrirti uno strumento prezioso (Progettato con la consulenza dei nostri tecnici esperti) per comprendere se hai le basi per renderti il più indipendente possibile e tutelare la tua tranquillità familiare.

Clicca qui e compila la TUA AUTOANALISI ENERGETICA GRATUITA 👉 https://ilsoleintasca.it/autoanalisi-il-sole-in-tasca/

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

🎥 Video che Potrebbero Interessarti

Migliorare Resa FOTOVOLTAICO: https://youtu.be/mOxIQ6S93XY

CASA 100% ELETTRICA: https://youtu.be/T5B4Qrd_iTg

CASA ZERO GAS CON POMPA DI CALORE: https://youtu.be/klnITg8QNUA

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

A presto! Il Sole in Tasca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta Su Whatsapp